DICONO DI NOI

 

starbene starbene articolo

Starbene - Maggio 2006

 

 


 

 

 

corriere della sera

 

Sufficienti due ore con i nuovi trattamenti per la bellezza

Via le rughe senza bisturi

Con le nuove tecnologie la pelle viene «riscaldata». L’ultima scoperta americana è il «thermage».

 

 

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE - Alessandra Farkas

 

NEW YORK - A mezzogiorno, invece di pranzare come al solito con le amiche sulla Sesta Avenue, Deborah Perlman si sdraia sul lettino del dottore che, senza neppure farle togliere i tacchi a spillo e la giacca di pelle, inizia l’operazione. Alle ore 15 la 46enne stilista newyorchese è di nuovo nel suo ufficio sulla Broadway, più giovane e radiosa che mai, grazie al thermage : l’ultimissima frontiera della cosmesi plastica che promette di cancellare gli anni dal volto, senza che nessuno se ne accorga.

 

RIVOLUZIONE - Il thermage - detto anche ThermaLift e ThermaCool - è il nuovo procedimento non invasivo approvato a novembre dalla Food and Drug Administration: un vero e proprio lifting senza bisturi che elimina dal viso le rughe e gli altri segni del tempo senza bisogno di ricorrere a interventi chirurgici costosi e non privi di rischi.
L’intervento, che dura circa due ore e viene effettuato, senza anestesia, intorno agli occhi e sulla fronte, si avvale del calore emesso da un apparecchio a onde radio che stimola la produzione di collagene: la sostanza proteica che aiuta a cancellare le rughe, distendendo e «tirando su» la pelle negli strati profondi. Durante l’operazione, gli strati esterni del viso vengono protetti da uno spray raffreddante irrorato in contemporanea dallo stesso strumento.

 

CANDIDATI - «Il thermage è adatto soprattutto ai pazienti di età superiore ai 35 anni, con rughe non troppo profonde - spiega Randall Roenigk della Mayo Clinic - o per chiunque trascorra troppe ore al sole».

 

FAST LOOK - In America l’hanno giù ribattezzato «il trend dell’ora di pranzo» che spinge milioni di americani a utilizzare il thermage e dozzine di altre tecniche di ringiovanimento rapido, sempre più popolari in una nazione che vuole ritornare giovane ma senza perdere tempo. Nel giro di un paio d’ore chiunque può farsi gonfiare le labbra con il collagene, appiattire la fronte col botulino o eliminare le borse sotto agli occhi con la microdermabrasione.
I numeri parlano chiaro. Dei circa 8 milioni e mezzo di americani, che l’anno scorso hanno optato per la cosmesi plastica, solo un milione e 600 mila sono finiti sotto i ferri. Il metodo più popolare resta il Botox che ha subito un incremento del 2400% dal ’97, seguito dalla microdermabrasione e dalle iniezioni di collagene, scelte, rispettivamente, da oltre un milione di americani nel 2002.

21 maggio 2003

 

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. [ Per saperne di più - Clicca qui ]
  Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. ACCETTO